Il nostro sito utilizza i cookie per monitorare il suo utilizzo e contribuire a fornire informazioni che ci permettano di migliorarne la fruizione. Se si continua a navigare si concede il permesso di utilizzare i cookie. Per saperne di più sui cookie e per imparare a modificare le impostazioni del browser da voi utilizzato potete consultare la nostra politica sui Cookie .

News

La Nascita di Damosseno e Creugante

Studio dei Marmi Galleria Frilli - Pietrasanta

Vedere la nascita di una scultura in marmo è quasi come vedere una creatura venire al mondo: ci vogliono pazienza, tenacia, passione e grande attenzione.
Dopotutto il marmo è una pietra viva; lo scultore che si avvicina al proprio blocco, lo sente vibrare, sente muoversi la creatura che vi è dentro e non può resistere all'impulso di farla uscir fuori.
Ma nonostante tutto, così come accade in natura, anche qui un imprevisto, un evento che non si era potuto prevedere, una vena, una rottura proprio nel cuore del blocco, non da alcuno scampo. E quando questo accade, non vi è pietà, non vi è perdono, tocca ricominciare pazientemente tutto da capo.
La natura non accetta sfide, dal'altra parte questo è il bello della natura.

Queste immagini rappresentano il processo di lavorazione di due gigantesche statue di lottatori, Creugante e Damosseno, di circa 210 cm., repliche in marmo bianco di Carrara delle celebri statue di Antonio Canova.
Questo tipo di lavorazione, intermanete scolpita a mano, richiede fino a 9 mesi d'intenso, incessante lavoro. Una vera e propria gestazione.